04nov2023

La famiglia Transylvania

Teatro Doglio

Via Logudoro 32 - Cagliari

DUE SPETTACOLI ORE 15.30 ORE 18.00

ACQUISTA ON LINE PUNTI VENDITA

Jack Tripper buffo e fifone aristocratico Italo-inglese, viene invitato, insieme a sua moglie Amanda, in uno sperduto castello in Transilvania per conoscere la famiglia di Ella, fidanzata e promessa sposa del figlio Finn. Contrario e riluttante ad unione tra differenti culture, Jack arriva nel tetro castello del consuocero. Quello che non sa, è che Ella è nientedimeno che la figlia del Conte Dracula (anchegli contrario allunione con la razza umana). Il vampiro farà di tutto per impedire il matrimonio e per trasformare i coniugi Tripper in vampiri. Tra nonne Lupo innamorate, zietti alti 3 metri e una serie infinita di simpaticissimi e maldestri mostri pasticcioni, lincontro-scontro tra le due famiglie vi farà moriredal ridere ovviamente!! Dopo un susseguirsi di esilaranti scontri tra mostri e umani, i protagonisti (e i bambini) capiranno che non si deve aver paura delle differenze, perché c’è solo da imparare da queste.

 

Uno spettacolo esilarante, per grandi e piccoli, che in maniera semplice e diretta trasmette allo spettatore un semplice ma potente messaggio sullaccoglienza, la convivenza di culture diverse e ovviamente contro il razzismo. Un tema di una straordinaria attualità, affrontato con il tocco leggero e divertente di Pietro Clementi.

 

A Settembre 2023 è uscito l’omonimo libro “La famiglia Transylvania” edito da Gallucci editore, una delle più importanti case editrici di libri per bambini in Italia.

 

“…nella convivenza delle razze e nellascolto dellaltro c’è la vera ricchezza”  (Il Messaggero)

 

Indovina chi viene a cena, si potrebbe dire. Nel celebre film del 1967, una giovane ragazza bianca e un medico afroamericano devono superare le diffidenze delle rispettive famiglie per potersi sposare. Anche in La Famiglia Transylvania”(…), c’è un matrimonio difficile da accettare. È quello tra la dolce vampira Ella, figlia amatissima del Conte Dracula, e il bel giovane Finn Tripper, rampollo di buffi aristocratici londinesi. Qui non ci sono bianchi e neri come nel film, ma umani e vampiri: i primi sono terrorizzati dai secondi, mentre i vampiri (che sono anche rumeni della Transilvania, quindi doppiamente malvisti”) trovano gli umani stupidi e insignificanti. Per i due giovani, insomma, coronare il loro sogno damore non sarà facile, ma lincontro prevarrà sullo scontro e le differenze verranno superate dalla curiosità e dalla conoscenza di ciò che è diverso da noi (…) Un testo intelligente e divertente “ (Marco Togna-Teatrionline)

Potrebbero interessarti anche..

06lug2024

Le Feste di Sese e Nando

LO SCIABECCO - VILLASIMIUS

info & acquista
27lug2024

Twelve Festival 2024

La Capannina - Riva di Ponente - Tortoli

info & acquista
03ago2024

NEO.STONE JAZZ Fest 2024

Nuraghe Su Mulinu - Villanovafranca

info & acquista
13lug2024

HOTEL SUPRAMONTE omaggio a Fabrizio De Andrè

info & acquista